I PREMI DELLA 10° EDIZIONE: I CIMELI DEL MARE

I vincitori della 13° edizione del Premio Marincovich 2021

La tredicesima edizione del Premio giornalistico/letterario Carlo Marincovich è giunto alla stretta finale. I giurati hanno emesso il verdetto e attraverso le loro votazioni oggi è stato possibile definire le terzine finaliste sia per la sezione saggistica che per la narrativa.

Tra i saggi, sono arrivati in finale 

  • Medioevo Marinaro di Antonio Musarra edito da Il Mulino
  • Il Trabaccolo di Gilberto Penzo edito da Il Leggio
  • Groenlandia di Sandro Orlando edito da Laterza

Nella sezione narrativa sono arrivati in finale 

  • Tre Oceani di Lorenzo Bono edito da Nutrimenti
  • Isolario Italiano di Fabio Fiori per Ediciclo Editore
  • Quaderno della Gente di Mare di Alberto Coretti per Sirene

Nella sezione junior vince  

  • Un Pinguino a Trieste di Chiara Carminati Bompiani Editore

Sono stati selezionati per il Premio 22 libri (9 saggi, 10 romanzi o diari di bordo e 3 libri per la sezione Junior) su una cinquantina di libri visionati

In questa edizione verranno anche consegnati due premi speciali

La costruzione di un sogno Antonio Penati: l’autobiografia dell’autore che dalla passione per la vela d’altura costruisce barche, naviga nei mari di tutto il mondo con l’obiettivo di tornare nel suo Mediterraneo e poi, con la moglie fonda la casa editrice Il Frangente, punto di riferimento per tutti i navigatori.

Il secondo premio speciale è un premio alla carriera: Le fotografie di Carlo Borlengni hanno scandito tutte le regate di Coppa America, da Azzurra a Luna Rossa, passando da Italia ed Il Moro di Venezia… Con le sue immagini ci ha fatto sognare…

Nella sezione giornalistica vince

  • Stefano Navarrini con l’articolo Quando gli uomini avevano le pinne pubblicato su Nautica

Il Premio nasce nell’aprile 2009 per ricordare la passione e la competenza con cui per quasi cinquanta anni Carlo Marincovich (scomparso il 18 novembre 2008) ha scritto di mare, di regate e di motori, divulgandone la cultura sulle maggiori testate specializzate e sul quotidiano La Repubblica.

La Giuria del Premio, presieduta da Patrizia Melani Marincovich è composta da progettisti, giornalisti, scrittori e “uomini e donne di mare” che nel corso della loro vita professionale e non solo, hanno fatto con Carlo un pezzo di strada insieme. I giurati hanno espresso le loro valutazioni, considerando la ricerca, l’originalità, la chiarezza di scrittura, il dettaglio, lo stile e, nel caso dei libri, anche l’emotività, il coinvolgimento ed il contenuto didattico (sezione junior) dei testi ricevuti.

I premi sono “oggetti, parti e componenti di imbarcazioni che hanno fatto la storia e la cronaca moderna del design e dell’andar per mare” montati a trofeo, gentilmente offerti da armatori, atleti Circoli nautici e collezionisti. Un prezioso ed originale riconoscimento per chi ha a cuore il Mare e di tutto ciò che lo circonda.

Roma 31 marzo 2022